Articoli

Natale in Oratorio 2016

Sabato 17 Dicembre si è tenuta la consueta Festa di Natale, che ha coinvolto tutti i ragazzi dell’oratorio, dai più piccoli ai più grandi. Alle 20:30 ci siamo ritrovati con in ragazzi e gli altri animatori per prepararci per lo spettacolo e sistemare gli ultimi dettagli.

Alle ore 21:00 si è aperto il sipario ed è cominciato lo spettacolo con una breve introduzione e con l’interpretazione di una canzone intitolata: “Andiamo a comandare”, usata come provocazione per portare le famiglie a riflettere sul mondo di oggi orientato verso il consumismo, quindi verso le cose materiali.

L’intero spettacolo era basato sulla storia di due famiglie completamente diverse: la famiglia Cavaliere, ricca, precisa ma molto attenta all’apparenza e alle cose materiali; la famiglia Orfei, famiglia di circensi da generazioni e quindi composta da acrobati, trapezisti molto allegri, spensierati che si preoccupano molto gli affetti.
A causa delle troppe differenze culturali e sociali le due famiglie si ritovano sempre a discutere, ma questo non ferma i tre piccoli protagonisti, Filippo (famiglia Cavaliere), Erik ed Esmeralda (famiglia Orfei), che nonostante le differenze riescono a conoscersi, ad accettarsi per quello che sono, e a condividere dei bei momenti.
Da questa relazione nasce un confronto su come ciascuna famiglia attende il Natale, così i piccoli protagonisti aiutano i loro genitori ad incontrarsi e a vivere insieme il Natale. A fine spettacolo le due famiglie diventano così un’unica famiglia, che non bada più all’apparenza e alle sole cose materiali come le decorazioni, l’albero di Natale, i regali, ma riescono a comprendere che la cosa più importante è condividere questo momento di grande GIOIA con i propri cari.
A rendere lo spettacolo ancora più coinvolgente e bello, tutti i gruppi dell’oratorio, dai bambini più piccoli dell’elementari ai più grandi delle medie, hanno preparato ciascuno balli e canti natalizi.
Al termine dello spettacolo abbiamo poi vissuto acnora un momento di festa insieme alle famiglie cpresenti alla serata, c’è stato anche lo spazio per una piccola lotteria per ripagare le spese della festa ed è stato offerto del panettone con il tè o con la cioccolata calda.

Infine ci sono stati i ringraziamenti a tutti coloro che avevano contribuito alla realizzazione dello spettacolo e della serata.

Termino augurandovi Buon Natale!

Angela

Una festa davvero gioiosa!

L’oratorio è ufficialmente partito con tutte le sue attività!

La Festa del Ciao di sabato 8 e domenica 9 ottobre ha sancito questo avvio ufficiale. Una festa che aveva un obbiettivo: CIRCOndare di GIOIA i ragazzi e le famiglie che avrebbero partecipato, e non si può di certo dire che questo obbiettivo non sia stato raggiunto!

Nonostante che quest’anno qualche imprevisto ha provato a guastare un po’ la nostra festa, siamo riusciti comunque a centrare l’obbiettivo, così sabato 8 il nostro cortile si è trasformato un un piccolo circo con giochi per tutte le età ed uno stand trucca bimbi che ha colorato le facce gioiose dei bimbi presenti.

E’ stato bello vedere anche tanti genitori avvicinarsi per la prima volta al nostro oratorio e portare nuovi bimbi a giocare nel nostro cortile che proprio sabato è stato tanto affollato. Una gioia anche per gli educatori che tanto si sono impegnati per la buona riuscita dell’evento e che si sono travestiti in clown, mimi, giocolieri per intrattenere bambini e ragazzi.

Benvenuto don Stefano!

Dopo il gioco, un momento di preghiera con don Stefano che ci ha ricordato che davvero la vera Gioia sia da ricercarsi nelle beatitudini, brano evangelico che ci guiderà tutto l’anno  e che Gesù ci ha donato per orientare alla vera Gioia le nostre vite. Dopo la preghiera poi una golosissima merenda con tanti popcorn caldi per tutti.

Una cena sfiziosa per tutta la famiglia

Alla sera poi c’è stata l’ormai consueta cena a base di polletto alla griglia e patatine, una cena semplice, sfiziosa e sopratutto alla portata economica di tutti, che quest’anno ha visto incrementare la partecipazione delle famiglie. Ci auguriamo sempre di crescere ancora perché l’obbiettivo della Festa del Ciao e di aprire sempre di più le porte dell’Oratorio Santissima Trinità al quartiere, per renderlo sempre più bello e gioioso!

Il dopo cena ha visto poi ancora intrattenimento per i più piccoli con giochi con i palloncini, trucca bimbi e giochi con il fuoco che hanno lasciato a bocca aperta grandi e piccini. Purtroppo per un imprevisto il Settimo Circo non è potuto intervenire alla festa ma durante la prossima Festa della Castagna di sabato 5 novembre, sarà presente in oratorio con dei laboratori creativi per i bambini e i ragazzi.

Lo spettacolo è appena cominciato

Archiviata una grande festa, si pensa già alla prossima perché il nostro Oratorio è sempre impegnato a rendere più bello è vivace il nostro quartiere, offrendo durante l’anno tanti appuntamenti per tutte le età.

Allora arrivederci a sabato prossimo per continuare il viaggio della nostra carovana che condurrà i bambini, ragazzi e giovani dell’oratorio a vivere nella GIOIA!

CIRCOndiamoci di GIOIA

Eccoci pronti ad iniziare un nuovo anno di Oratorio, ricco di tante novità che speriamo possano portare ancora più gioia nel nostro quartiere.
Anzitutto una conferma importate: l’Oratorio Santissima Trinità prosegue la sua missione educativa nel quartiere con un folto numero di giovani e adulti impegnati in questa grande impresa! Poi tante novità a cominciare dal nuovo gruppo 3-6 anni che a partire da sabato 8 ottobre, in occasione dell’ormai tradizionale Festa del Ciao, partirà con un percorso di Oratorio adatto i bambini più piccoli per educarli fin da subito a vivere la vita con GIOIA!
L’altra grande novità sarà il gruppo Oratorio in Uscita, un gruppo di giovani che si impegnerà a portare il nostro oratorio in tutto il quartiere per essere vera chiesa in uscita cercando così di rispondere all’invito di papa Francesco e portare a tutti i ragazzi e i giovani della Corea, la GIOIA del Vangelo .
Sarà un grande anno di Oratorio che partirà ufficialmente sabato 8 ottobre (anche se l’oratorio sarà già aperto da sabato 17 settembre) con una Festa del Ciao che così non si è mai vista! Un’intera giornata in cui il nostro oratorio si trasformerà in un circo per piccoli e grandi con tante sorprese al pomeriggio e una serata con una gustosa cena a base di polletto alla griglia e uno splendido spettacolo della nuovissima scuola circense di Settimo Circo.
Insomma, noi siamo prontissimi a ripartire, carichi di entusiasmo e pronti a CiRCOndare di GIOIA tutti i ragazzi, bambini e famiglie che vorranno quest’anno far parte della nostra carovana per un nuovo viaggio ricco di entusiasmo e passione per i più piccoli. Allora che nessuno manchi perché l’Oratorio è bello!

Eventi

Nessun risultato

Spiacente, nessun articolo corrisponde ai tuoi criteri